lenotizie / Scuola

Notizie dalla FLC
lug 07

Sicilia - Vincono il concorso per insegnare alla scuola media, ma i posti non ci sono

 Da R.it Palermo

del 07/07/2017

Centinaia di docenti delusi in tutta la Sicilia. Il ministero dell'Istruzione ha messo a bando più cattedre rispetto alla disponibilità reale.

Vincono il concorso ma i posti non ci sono. Delusione tra centinaia di neo docenti siciliani che hanno vinto il concorsone per insegnare alla scuola media. Dopo una selezione durissima, che nella maggior parte dei casi ha fatto fuori più candidati del dovuto, arriva la frustrazione di non potere coronare il sogno della cattedra fissa. Perché? Il ministero dell'Istruzione ha fatto male i suoi conti mettendo a bando più posti di quelli che poteva garantire. E adesso il rischio è che entro il mese di settembre del 2018, quando le graduatorie scadranno, non si riesca ad essere assunti.

Cosa accadrà dopo? La situazione è diventata chiara l'altro ieri quando sono stati pubblicati i trasferimenti dei docenti della scuola media: pochi i posti accantonati per le immissioni in ruolo. Per il concorso di Italiano, Storia e Geografia alla scuola media nell'Isola sono stati messi in palio 433 posti, ma sono arrivati fino in fondo in 267. Segno di una selezione severa che non consolerà di certo i diretti interessati. Perché in tutta la Sicilia i posti accantonati per le assunzioni a tempo indeterminato saranno 100 da dividere a metà tra precari storici inseriti ancora nelle graduatorie provinciali ad esaurimento e vincitori di concorso, che potranno quindi fruire di sole 50 cattedre. Di questo passo per assumere i 267 vincitori di concorso occorreranno tra i 5 e i 6 anni. Troppi per graduatorie triennali che scadono nel 2018/2019. Stesso discorso per i 149 vincitori della selezione per insegnare Tecnologia. Anche in questo caso i posti (219 in tutto) messi a concorso superano i vincitori. Ma per le immissioni in ruolo sono disponibili soltanto 51 cattedre. E anche se 26 andranno al concorso serviranno ancora una volta 5/6 anni per assorbire l'intera graduatoria finale.

Necessiterà meno tempo invece, da 3 a 4 anni, per assumere i 125 selezionati in Sicilia per l'insegnamento di Matematica e Scienze, sempre alla scuola media. I posti per le assunzioni che dovranno concludersi entro il 14 agosto sono 76 e potranno essere reclutati dal concorso in 38. Buone notizie in arrivo per i vincitori del concorso che ha selezionato i docenti che insegneranno Italiano agli stranieri, una classe di concorso nuova che servirà a integrare al meglio gli alunni provenienti da altre nazioni, cinesi e asiatici in testa. Per 28 posti messi in palio si sono classificati in 29 e già quest'anno sono state accantonate 11 cattedre che andranno tutte al concorso visto che per questa disciplina nuova non esistono graduatorie dei precari. E la possibilità che entro il prossimo anno possa essere assorbita l'intera graduatoria si fa più concreta.

Scuola | 07/07/2017

comments powered by Disqus