lenotizie / Scuola

Notizie dalla FLC
set 01

Scuola, mobilità e posti di sostegno: I sindacati siciliani incontrano il Miur

Scuola, mobilità e posti di sostegno: I sindacati siciliani incontrano il Miur
 
L'incontro delle delegazioni regionali siciliane di FLC CGIL, CISL, UIL e SNALS CONFSAL al MIUR con la Dott.ssa De Pasquale, nonostante si tratti di una occasione del tutto inconsueta, sostenuta dalle segreterie nazionali, è stato assolutamente interlocutorio.
L'unica minimale apertura è stata quella relativa alla difficoltà di quei docenti che, avendo avuto accesso ai corsi di specializzazione al sostegno presso le università siciliane, potrebbero essere utilizzati fuori dalla provincia di titolarità, proprio in funzione del fatto che offrono una maggiore professionalità rispetto ai docenti sprovvisti di titolo. Il capo Dipartimento, dopo aver ascoltato le ragioni dei sindacati, si è riservata un approfondimento con la Ministra e, in caso di risposta positiva, aprirà in tempi celeri un’interlocuzione con l’Ufficio scolastico della Sicilia.
In considerazione della grande disponibilità di posti di sostegno in deroga, rimane una profonda delusione per non aver consentito lo spostamento dei tantissimi docenti siciliani assunti  ex lege 107, che di fatto ha alimentato la già dolorosa emigrazione verso le province del nord Italia.
 
Durante l'incontro unitario tra le segreterie regionali e nazionali che ha preceduto il passaggio al MIUR, abbiamo sottolineato in modo condiviso la necessità di avviare nel prossimo a.s. un piano di stabilizzazione nell'organico di diritto dei posti di sostegno in deroga, utili sia alle immissioni in ruolo, sia alla mobilità.
 
In allegato il comunicato stampa unitario.
 
Graziamaria Pistorino
Segr. Gen. FLC CGIL Sicilia

Scuola | 01/09/2017

comments powered by Disqus